Pubblicati da admin

,

Bonus Hera, Cgil Cisl e Uil Bollogna: investire maggiormente per calmierare costi di gas e acqua

Pur riconoscendo che il Gruppo Hera sta procedendo di anno in anno ad aumentare il proprio fatturato, e a raggiungere obiettivi importanti di crescita, riteniamo opportuno che la multiutility investa maggiormente sugli aiuti alle famiglie attraverso un calmieramento dei costi di gas e acqua.Per questo ci permettiamo di suggerire una ripartizione dei premi e dei […]

, , ,

Badanti: bene l’indagine, ora però bisogna recuperare gli stipendi mai pagati alle lavoratrici

Recepiamo la notizia dell’arresto da parte della Guardia di Finanza di Bologna di una imprenditrice accusata di raggirare e sfruttare badanti e famiglie, una situazione a noi ben nota. Da oltre un anno Fp Cgil, SPI Cgil, Camera del Lavoro di Bologna denunciavano la grave situazione , come la mancata regolarizzazione dei rapporti di lavoro […]

, , ,

ASSENZA DI TAMPONI E SCREENING SIEROLOGICI IN SANITA’ PRIVATA BOLOGNA (come a Santa Viola e Villa Bellombra): INACCETTABILE!

Ad oltre 2 mesi dall’inizio dell’emergenza Covid-19 ci sono ancora operatori sanitari che non sono stati sottoposti a tamponi o test sierologici. Sono infermieri, operatori socio sanitari, fisioterapisti, tecnici di radiologia e tutti gli operatori sanitari della sanità privata di Bologna, pienamente coinvolta nella gestione dell’emergenza sanitaria attraverso un accordo con la Regione Emilia-Romagna. In […]

, , ,

Nota Maurizio Lunghi su Fase 2 #Covid19

Dopo la cosiddetta fase 2, avviata con il DPCM del 4 maggio scorso, la situazione sul territorio bolognese assume caratteristiche che alimentano una spirale recessiva dell’economia con ricadute sull’insieme delle attività e del tessuto produttivo. Per questo, come CGIL pensiamo che la contrattazione debba puntare a salvaguardare i posti di lavoro, la tenuta occupazionale complessiva. […]

, , ,

Servizi educativi, nella fretta rischiamo di dimenticare la sicurezza

In questi giorni leggiamo tantissimi proclami e annunci da parte di gestori privati e pubblici rispetto alla presunta e immediata ripartenza dei servizi educativi in presenza. Pur conprendendo bene la necessità di dover dare risposta alle famiglie in una fase di ripresa delle attività lavorative, continuamo a leggere, nella maggior parte dei casi, annunci più […]