, ,

PIANO ORDINE E SICUREZZA STAZIONI E TRENI: CHECKPOINT PASSO AVANTI, ORA INVESTIMENTI E PIU’ SINERGIA FRA ISTITUZIONI, AZIENDE E SINDACATI

Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti – Orsa ferrovie hanno preso atto, non essendo state coinvolte in questa fase, di quanto convenuto in data 11/10/2022 in Prefettura a Bologna in merito al nuovo Piano Sicurezza che tocca misure in materia di aggressioni nelle stazioni e sicurezza a bordo treno. Ad oggi le Scriventinon sono a conoscenza nello specifico delle ricadute sul lavoro e sui lavoratori dei progetti presentati nel Piano Sicurezza: quali e quanti varchi della stazione di Bologna saranno presidiati contemporaneamente? In quali orari? Quali implementazioni in base alle giornate di maggiore affluenza alla Stazione di Bologna? Come è effettivamente coinvolto il personale dipendente delle aziende ferroviarie?

Le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto, nei mesi passati in sede istituzionale, interventi ed azioni concrete, misure di sistema e misure operative a supporto dei capotreno, dei macchinisti, degli operatori di vendita e di assistenza alla clientela, a tutela della incolumità del personale e della qualità del servizio erogato.

Il Checkpoint in stazione centrale a Bologna è una misura operativa utile che risponde a quanto segnalato dalle Organizzazioni Sindacali, ma non è iniziativa sufficiente se non integrata in un sistema di misure ulteriori.

In sede istituzionale le OOSS hanno richiesto un coordinamento tra Prefettura, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Aziende di trasporto ferroviario e dell’infrastruttura ferroviaria, e Forze dell’Ordine, per servizi di filtro e controllo nelle stazioni ferroviarie da parte delle Forze dell’Ordine: sarebbe, questo, un concreto elemento di supporto e prevenzione alla sicurezza dei viaggiatori e dei lavoratori.

L’attenzione da parte di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna e Prefettura di Bologna necessita di risorse (economiche ed umane) aggiuntive che incidano nella quotidianità delle lavoratrici e dei lavoratori del settore.

Bologna, 13/10/22

Le Segreterie Regionali dell’Emilia-Romagna

Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti – Orsa ferrovie