, ,

ASP Città di Bologna: occorre chiarezza sulle prospettive strategiche dell’Azienda


Nella giornata di oggi, 13 maggio 2022, nel corso di un confronto con la Direzione Generale dell’Azienda, abbiamo richiesto un chiarimento specifico relativo ai contenuti di un atto di indirizzo del Comune di Bologna diretto ad Asp, nel quale si fa esplicito riferimento alla necessità di aprire un confronto interno fra Azienda e Comune (e socio di maggioranza) relativo alla revisione dei servizi e alla definizione delle prospettive di sviluppo e direzione di Asp Città di Bologna. Si tratta di una comunicazione interna che ci ha immediatamente portato a ipotizzare una finalità volta a riorganizzare in profondità e ri-trasferire presso il Comune stesso i servizi afferenti all’area della Coesione sociale. La Direzione Generale ha definito l’atto come propedeutico alla gestione futura di Asp, non ha confermato le nostre impressioni ma non le ha nemmeno smentite.
Abbiamo quindi richiesto e ottenuto la convocazione di un incontro dedicato esclusivamente  a tale tema alla presenza di Direttore Generale e Amministratore Unico, con la finalità di avere maggiore chiarezza sulle scelte del Comune di Bologna e così coinvolgere il personale nella discussione sulle prospettive aziendali, premettendo che la finalità di questo confronto non potrà non tenere in considerazione la funzionalità dei servizi, la loro coerenza organizzativa, la tutela del personale e la necessità di salvaguardare la centralità strategica di Asp Città di Bologna e la sua autonomia nel quadro cittadino dei servizi alla persona.


Fp Cgil Bologna Simone Raffaelli
Cisl Fp AMB Felicia Dimase
Uil Fpl Emilia-Romagna Stefano Di Petta