, ,

Ex Ogr Bologna, FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI: Lunedì 9 maggio lavoratrici e lavoratori ex Ogr in sciopero


Per salvare la OMC di Bologna serve internalizzare la manutenzione di secondo livello dei treni di Trenitalia-Tper nelle officine di Trenitalia OMC dell’Emilia-Romagna


Lunedì 9 maggio 2022, dalle 10,30 alle 11,30 davanti alla sede della Prefettura di Bologna (piazza Roosevelt), sarà presente un presidio delle lavoratrici e dei lavoratori ex Ogr Componenti ora OMC Trenitalia Bologna, in occasione dello sciopero indetto da FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI.

FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI ribadiscono la massima preoccupazione in merito allo scenario evolutivo, oltre al percorso organizzativo-gestionale del lavoro di manutenzione dei rotabili di Trenitalia in Emilia-Romagna.La soluzione per i sindacati resta l’internalizzazione del secondo livello di manutenzione dei materiali Rock e Pop di Trenitalia-Tper (la società che gestisce il contratto per il servizio ferroviario regionale assegnato dalla Regione Emilia-Romagna) nelle officine di Trenitalia OMC dell’Emilia-Romagna, al fine di valorizzarne il know-how con percorsi integrati tra le due Società (Trenitalia e Trenitalia-Tper).In un contesto nel quale il trasporto ferroviario è un settore strategico per il sistema produttivo regionale è in gioco la tenuta occupazionale e produttiva di tutto il Territorio bolognese, FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI ritengono necessario che i tavoli aperti con le Istituzioni portino a mediazioni condivise da tutti gli attori coinvolti.Per tutte queste ragioni, le Organizzazioni Sindacali auspicano di essere ricevute dalle Istituzioni e dalla Prefettura di Bologna per presentare le motivazioni dello sciopero.