, ,

Sciopero in Ausl – il 2 febbraio, organizzati da Cgil e Uil incroceranno le braccia le lavoratrici ed i lavoratori del servizio acquisti metropolitano

Dopo mesi di mancate risposte ci vediamo costretti a proclamare lo sciopero nel Servizio acquisti metropolitano che coinvolge Ausl, Aosp e Ior di  Bologna. Mancanza di personale, aumento del carico di lavoro, scarsa o assente valorizzazione degli operatori e lunghe trattative dove il direttore Amministrativo Ausl si è sempre dimostrato sordo ad ogni richiesta. La situazione dei servizi unificati e, soprattutto, del Sam meritano un attenzione che l’azienda, con sufficienza, continua a non avere. Mercoledì quindi i lavoratori, con Cgil e Uil, incroceranno le braccia per una delle 8 ore di sciopero proclamate in assemblea sindacale e dalle 12 alle 14 saranno in assemblea permanente presso l’Aula Rossa della stessa struttura in via Gramsci a Bologna. Se dalla direzione generale non dovesse arrivare alcun segnale continueremo la mobilitazione che però coinvolgerà anche la parte sanitaria.E’ ora di avere risposte.


Gaetano Alessi Segretario Fp Cgil di Bologna
Gastone Spizzichino Segretario Uil Fpl Bologna