, ,

Sindacati trasporti Emilia-Romagna: venerdì 29 sciopero e presidio personale front line ferrovie, basta aggressioni sul lavoro!

PERSONALE FRONT LINE EMILIA-ROMAGNA

TRENITALIA (AV,IC,CSVD),

RFI (SALA BLU e PROTEZIONE AZIENDALE)

TRENITALIA TPER (EQUIPAGGI e VENDITA/ASSISTENZA)

ITALO NTV (EQUIPAGGI e VENDITA/ASSISTENZA):

SCIOPERO DI 4 ORE VENERDI’ 29/10/2021

CHIEDIAMO SICUREZZA ED AZIONI CONCRETE

DALLE ISTITUZIONI E DALLE AZIENDE

Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti – Fast Confsal – Orsa ferrovie hanno indetto la prima azione di sciopero venerdì 29 ottobre 2021 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 a seguito dell’ultima, ennesima, gravissima aggressione subita da un capotreno alle 4,30 del mattino di martedì 26 ottobre vicino a Reggio Emilia, mentre controllava i titoli di viaggio sul treno.

Le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto, nei mesi passati in sede istituzionale, interventi ed azioni concrete a supporto del personale front line: la figura del capotreno, del macchinista, dell’operatore di vendita e dell’assistente alla clientela nelle stazioni devono essere tutelati maggiormente nello svolgimento della propria mansione, e le stazioni dovono essere presidiate in maniera organica negli orari più sensibili. Sono troppi i casi in cui il personale coinvolto si sente solo nel momento in cui subisce aggressioni verbali e/o fisiche.

Inoltre le OOSS hanno richiesto di essere coinvolte nel coordinamento tra Regione Emilia-Romagna, Aziende e Polfer, vero elemento di supporto e prevenzione alla sicurezza dei viaggiatori e dei lavoratori. Attualmente per le Scriventi il numero di agenti Polfer presenti in Emilia-Romagna risulta essere insufficiente per garantire la sicurezza dei viaggiatori e dei lavoratori del settore.

Ad oggi nessun coinvolgimento delle Organizzazioni Sindacali,

azioni non incisive da parte delle Aziende e disattenzione dalle Istituzioni

Servono risorse specifiche ed azioni concrete:

per questo le lavoratrici ed i lavoratori dicono BASTA

Per tutte queste ragioni, le Organizzazioni Sindacali effettueranno venerdì 29 ottobre 2021 dalle ore 10,00 alle ore 11,00 un presidio sotto la sede della Prefettura di Bologna auspicando di essere ricevute dalle Istituzioni per presentare le motivazioni dello sciopero.

Bologna, 27/10/2021

Le Segreterie Regionali dell’Emilia Romagna

FIT-CGILFIT-CISLUILTRASPORTIFAST ConfsalORSA