Nella giornata di oggi, 16 aprile 2021, si è riunita l’Assemblea Generale della CGIL di Bologna. L’assise si è svolta su piattaforma online, nel rispetto delle normative relative al contrasto del Coronavirus.

Su proposta del Segretario generale Maurizio Lunghi, e alla presenza del Segretario nazionale della CGIL Maurizio Landini e del Segretario generale della CGIL dell’Emilia-Romagna Luigi Giove, l’Assemblea ha valutato ed ha eletto, a scrutinio segreto, la nuova segreteria della Cgil Camera del lavoro metropolitana di Bologna.

L’esito del voto, previa consultazione dei componenti dell’Assemblea generale, è il seguente:


131 i votanti, 116 i favorevoli alla nuova segreteria, 13 i contrari.

Sette i componenti del rinnovato gruppo dirigente della Cgil felsinea. Oltre al Segretario generale Lunghi, sono state confermate Cristina Pattarozzi e Sonia Sovilla. A sostituire Alberto Ballotti, Luana Rocchi, Anna Salfi e Giacomo Stagni, entrano Mirto Bassoli, Roberto Guarinoni, Marco Pasquini e Giulia Santoro.

A chi lascia il precedente incarico, il ringraziamento di tutta la Cgil di Bologna per il lavoro svolto, in particolare nelle difficoltà degli ultimi mesi legate alla pandemia. Ai nuovi colleghi, un in bocca al lupo per il lavoro e le sfide che abbiamo di fronte.

Bologna, 16 aprile 2021

Cgil Camera del lavoro metropolitana di Bologna

La notizia sull’elezione della precedente segreteria, votata il 6 febbraio 2019