In merito alle problematiche relative alle difficoltà di parcheggio degli operatori sanitari presso le aree ospedaliere del Policlinico S.Orsola, dell’Ospedale Maggiore e dell’Ospedale Bellaria e i presidi sanitari all’interno della città, criticità che abbiamo avuto modo di circostanziare nel corso dell’ultima commissione consiliare specificatamente convocata, a partire dalla riorganizzazione di diverse attività nella città metropolitana che hanno comportato significativi spostamenti di operatori ed operatrici, cogliamo con favore la decisione dell’Amministrazione Comunale di aprire un tavolo di confronto che possa affrontare positivamente il tema.

Per quanto sopra, auspichiamo che l’annunciato tavolo di lavoro oltre alla partecipazione delle direzioni delle strutture sanitarie veda anche il coinvolgimento del sindacato, anche in ragione dell’esigenza di rappresentare i bisogni degli operatori sanitari al fine di trovare le più opportune soluzioni.

Riteniamo che questo tema meriti una risposta per andare incontro ad una criticità oggettiva che subiscono gli operatori sanitari delle aziende bolognesi, anche alla luce delle numerose nuove assunzioni che si sono verificate in questi mesi.

FP CGIL FP CISL UIL FPL

Area Metropolitana Bologna

Alessi – Franceschelli – Spizzichino