Nella giornata di ieri, martedì 6 ottobre 2020, si è tenuto lo spoglio delle votazioni
per le elezioni del rinnovo della RSU in Industria Italiana Autobus (ex
Bredamenarinibus), importante e storica azienda metalmeccanica bolognese.
La Fiom si conferma nettamente il primo sindacato in azienda raccogliendo 94 voti
su 113 (83%), seconda la Uilm con 12 voti (11%) e infine la Fim con 7 (6%). Dei 5
delegati da eleggere vengono quindi assegnati 4 alla Fiom e 1 alla Uilm.
Anche nelle elezioni degli RLS (Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza) piena
fiducia delle lavoratrici e dei lavoratori alla Fiom: tutti e tre i seggi sono appannaggio
del sindacato rosso di via Marconi.
Un grande risultato che conferma la serietà ed il grande lavoro svolto dalla Fiom
(Bologna, Emilia Romagna e Nazionale) e dai suoi delegati nella lunga vertenza, non
ancora conclusa, che ha coinvolto la “Breda” in questi anni, quando a più riprese si
sono affrontate situazioni difficili che potevano portare anche al rischio di chiusura.
Ci piace ricordare anche che da questa azienda veniva Bruno Papignani, storico
leader sindacale della Fiom Provinciale e Regionale recentemente scomparso, e che
siamo sicuri sarebbe stato soddisfatto dell’esito di questa tornata elettorale.
Complimenti e buon lavoro a tutti i candidati della Fiom che hanno portato a casa
questo ottimo risultato.

Bologna, 7 ottobre 2020

Fiom CGIL Bologna