Le OO.SS. del sindacato pensionati SPI, FNP, UILP del territorio di Bologna esprimono forte preoccupazione per la situazione di crescita dei contagi che è stata denunciata anche dai sindacati di categoria degli operatori socio sanitari all’interno delle strutture dell’ASP Città di Bologna, oltre che in diverse CRA del territorio metropolitano.

Il numero degli operatori risultati positivi al contagio del Covid 19 e la condizione di estrema fragilità degli ospiti richiedono interventi urgenti ed importanti. Per questi motivi chiediamo alla AUSL e alle istituzioni locali di :

  • effettuare subito almeno gli esami sierologici a tutti gli ospiti delle strutture residenziali (il pericolo rappresentato dagli asintomatici o dai paucisintomaci è rilevantissimo);
  • di provvedere, come richiesto anche dalle categorie sindacali di riferimento degli operatori impiegati nelle strutture, ad una celere distribuzione dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) in quantità adeguata al bisogno;
  • individuare luoghi dove poter trasferire temporaneamente gli ospiti non contagiati in attesa della predisposizione -come peraltro previsto dalle “Indicazioni per la gestione dei percorsi di continuità assistenziale nelle CRA e nelle strutture residenziali per anziani e disabili” predisposte dall’AUSL- di spazi (o strutture) adeguati per l’isolamento degli ospiti colpiti da infezione COVID-19;
  • reperire il personale necessario a garantire l’assistenza agli ospiti, anche prevedendo l’impiego di assistenti famigliari in possesso di titoli e/o competenze da adibire alla “cura” di coloro che non sono stati contagiati

Riteniamo che queste misure di emergenza siano urgenti e necessarie almeno per limitare quanto più possibile la diffusione del contagio all’interno delle strutture per anziani su cui è essenziale concentrare il massimo degli sforzi in questa fase di grande criticità.

Infine Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil condividono e sostengono la proposta delle Federazioni sindacali di categoria, di attribuire un riconoscimento economico straordinario al personale che opera all’interno delle strutture di residenza e cura per anziani e/o disabili.

Antonella Raspadori Sergio Palmieri Gianfranco Martelli

Segretaria Spi-Cgil Segretario Fnp-Cisl Segretario Uilp-Uil