Venerdì scorso, 14 febbraio 2020, si sono concluse a Bologna le operazioni di voto per la determinazione della rappresentanza sindacale unitaria in Cineca. Alle urne, aperte durante le giornate di 30 e 31 gennaio e 3 e 4 febbraio 2020, si sono recati  315 dipendenti su 418 aventi diritto, per un quorum che si attesta oltre il 75%,  segno inequivocabile di grande coinvolgimento e partecipazione a sostegno dell’attività sindacale e di attenzione verso le tematiche della rappresentanza.

Lo spaccato del voto vede un’attribuzione dei seggi che elegge 5 delegati dalle liste della Filcams, 1 della Fisascat e 3 della Uiltucs, per un complessivo di 9 Rsu elette. Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs esprimono grande soddisfazione non solo per la straordinaria partecipazione al voto, ma soprattutto per il grande impegno profuso dalla commissione elettorale, a cui vanno rivolti i nostri più sentiti ringraziamenti, con seggi allestiti sia a Bologna che a Roma.“Un rinnovo importante” affermano all’unisono le 3 OO.SS, “che nasce con il migliore degli auspici, consegnando ai lavoratori una RSU che rappresenta in maniera puntuale la variegata platea del Consorzio Cineca .”“Ora dobbiamo impegnarci” dicono i sindacati, “per conferire a questa Rsu strumenti politici e tecnici utili alla tutela dei propri colleghi, nella piena consapevolezza dell’articolata complessità delle funzioni svolte da Cineca, ma anche dell’alto livello di partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori dimostrata durante questa importante percorso democratico, che ci consegna, con temporaneamente, un alto livello di responsabilità e di entusiasmo.”              

Filcams Cgil       Fisascat Cisl            Uiltucs E.R. 

Vincenzo Mauriello Alessandro grosso                           Fabio Leo