Condanniamo le parole e i gesti del Consigliere La Morgia rivolti non solo alla Segretaria del PD di Casalecchio Alice Morotti ma a tutte le donne che si impegnano per cambiare il mondo
attraverso la politica e la rappresentanza sociale.Parole deprecabili pronunciate in sedi istituzionali nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
Condanniamo anche i creatori di odio, i veri mandanti materiali di questo gesto e non solo, che hanno fatto di questo modo di fare politica, il loro biglietto da visita.
Siamo convinti che in questo paese occorra riscrivere le regole del rispetto in politica e non solo.
Il conflitto politico vissuto come esternazione di razzismo e sessismo non troverà mai cittadinanza né a Casalecchio né altrove e troverà sempre la Cgil come ostacolo sul proprio cammino.
Gianni Monte
Responsabile CdLI-CGIL Distretto di Casalecchio di Reno