LA RSU CONGIUNTAMENTE ALLA FLAI CGIL DI BOLOGNA, A SEGUITO DEL LICENZIAMENTO INGIUSTIFICATO, DISCRIMINATORIO E PRETESTUOSO DI UNA LAVORATRICE DEL MOLINO SAN GIOVANNI, CON OLTRE 25 ANNI DI ANZIANITA’ LAVORATIVA, CON IL PIENO MANDATO DEI LAVORATORI, INDICE LO SCIOPERO CON MANIFESTAZIONE DI PROTESTA FUORI DAI CANCELLI ALLE ORE 9,30, PER L’INTERA GIORNATA DEL 31 OTTOBRE 2019.

NON SI COMPRENDONO LE MOTIVAZIONI CHE HANNO INDOTTO L’AZIENDA A COMPIERE UN ATTO COSI’ ESTREMO MA, NON CI LASCEREMO INTIMIDIRE.

SI INVITA LA DIREZIONE AZIENDALE AL RITIRO IMMEDIATO DEL LICENZIAMENTO O SAREMO COSTRETTI A METTERE IN CAMPO TUTTE LE INIZIATIVE UTILI A TUTELA DELLA LAVORATRICE.

P/la Flai-Cgil Bologna

Luigi Maiello

.

Bologna 30-10-19