Si sono svolte nelle giornate del 22 e 23 Ottobre 2019 le elezioni per il rinnovo delle RSU-RLS in RAI e RAIWAY Emilia-Romagna, e la Slc-Cgil Bologna si conferma primo sindacato.

Queste elezioni avvengono dopo l’ultimo mandato, particolarmente complicato perché ha comportato molte uscite per prepensionamento di lavoratori senza che venissero ripristinati gli organici, in un contesto difficile sindacalmente perché continuamente in vertenza con l’azienda. Proprio per questo, la rielezione in RAI di 3 RSU sulle 5 totali ed eleggere anche l’unica RLS disponibile, insieme al risultato importantissimo di RAIWAY di 4 RSU su 5 e di 2 RLS su 2, è un risultato che consideriamo straordinario e assolutamente fondamentale perché ci dà la forza di continuare la vertenza per la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori, e per la salvaguardia del servizio pubblico che l’Azienda deve svolgere.

Intendiamo quindi ringraziare tutti i lavoratori che hanno votato e accordata la loro fiducia alla lista SLC-CGIL che si conferma il primo sindacato nel Gruppo RAI a Bologna, in Emilia Romagna e nel Paese.

Ora, il nostro impegno per il futuro sarà innanzitutto diretto a far ripristinare gli organici, nonché le corrette e necessarie figure professionali uscite in questi anni e mai ripristinate, quello di ricondurre il lavoro all’interno di RAI, limitando l’uso degli appalti alle reali situazioni non gestibili dal personale interno a partire dalla tutela dei lavoratori e lavoratrici impiegati negli appalti in condizioni contrattuali non adeguate, salvaguardando il patrimonio di competenze, professionalità, di risorse tecniche e strumentali e incrementando ed investendo sui mezzi produttivi e aziendali.

Inizieremo con una mappatura di tutte le problematiche evidenziate dai lavoratori dei singoli reparti, per iniziare con il Gruppo RAI e RAIWAY, una trattativa che abbia obiettivo di affrontare tutte le questioni accumulatesi negli ultimi anni e lo faremo come sempre con spirito di servizio, mettendoci a disposizione degli altri.

Grazie ancora a tutte le lavoratrici e lavoratori!!!

Bologna, 24 Ottobre 2019

SLC-CGIL BOLOGNA

SLC-CGIL EMILIA ROMAGNA