Ancora una tragedia a poche miglia da Lampedusa, dove nella notte hanno perso la vita diverse persone, tantissime donne e tanti sono ancora i dispersi fra cui bambini. L’unica colpa era quella di sognare un mondo migliore per se e i propri figli.
La Cgil di Bologna nell’esprimere cordoglio e profonda tristezza, chiede che vengano ricercate tutte le soluzioni politiche ed umane al fine di non piangere più morti in mare.