“Aderiamo con convinzione, parteciperemo ed invitiamo ad essere presenti alla manifestazione, promossa dal Movimento Fridays for Future, che si terrà , domani 27 settembre, anche a Bologna, come in centinaia di altre città” così i tre segretari generali: Maurizio Lunghi (Cgil Bologna) , Danilo Francesconi (Cisl Area metropolitana bolognese) e Giuliano Zignani (Uil Emilia Romagna e Bologna). “Lavoro, ambiente clima e territorio – proseguono i tre segretari generali-  sono le parole d’ordine che devono essere coniugate per un nuovo modello di sviluppo sostenibile da perseguire. Un modello che necessariamente deve essere portato avanti ora e che per noi è imprescindibile. Ecco perché nella nostra piattaforma, presentata al Governo, sottolineiamo come sia necessario mettere in campo una nuova politica industriale che preveda un incremento programmatico degli investimenti nazionali, infrastrutture ambientali ed energetiche, la messa in sicurezza del territorio, la prevenzione antisismica e idrogeologica oltre a iniziative innovative e strutturali per l’economia verde. A tutto ciò occorre affiancare maggiori investimenti sull’innovazione, sulla ricerca, sulla formazione e sulle nuove competenze”.     Le Segreterie CGIL-CISL-UIL Bologna, 26 settembre 2019