In occasione della settimana di #FridaysForFuture, SLC-CGIL ha indetto per il 26 settembre un’assemblea dei lavoratori di TIM della sede di Via Stendhal: all’ordine del giorno l’adesione della CGIL alle iniziative in campo, ma soprattutto la discussione su cosa è necessario fare concretamente come lavoratori nelle nostre aziende per lottare contro il cambiamento climatico.

I temi collegati alla salvezza del pianeta devono approdare finalmente ai tavoli della contrattazione sindacale, sia a livello aziendale, sia nei contratti nazionali di categoria, sia nella contrattazione sociale territoriale.

Per questo parte domani una raccolta firme tra i lavoratori di TIM per chiedere all’azienda di diventare subito un’azienda plastic-free, di favorire la mobilità sostenibile, e utilizzo di energie rinnovabili in tutta la filiera produttiva.

SLC-CGIL di Bologna sta replicando in tutte le aziende del settore, inserendo queste istanze nella negoziazione di secondo livello.

Segreteria Slc Cgil Bologna