Nella tarda serata del 28 giugno, dopo una serie di incontri tesi alla gestione di una situazione del tutto inedita conseguente al mutato quadro normativo introdotto dal “Decreto dignità”, le organizzazioni sindacali di categoria territoriali , Fisac Cgil, First Cisl e Uilca Uil hanno sottoscritto un accordo con INVITALIA.
L’accordo è finalizzato alla estensione del termine della durata massima dei contratti a tempo determinato ed al consolidamento delle posizioni che saranno stabilizzate attraverso un contratto di somministrazione a tempo indeterminato.
Le organizzazioni sindacali, pur manifestando contrarietà rispetto alla necessità di aver dovuto operare attraverso soluzioni che hanno richiesto il protrarsi dei tempi della trattativa, con conseguente pressione e disagio per i lavoratori, mentre poteva esserci un opportuno intervento normativo come già avvenuto in altre zone d’Italia, ritengono l’accordo un atto di responsabilità.
L’accordo consente il mantenimento dei livelli occupazionali preservando le elevate professionalità espresse dalle lavoratrici e dai lavoratori di INVITALIA e assicura continuità alla progettazione e realizzazione delle commesse straordinarie che la Regione Emilia-Romagna ha assunto per la ricostruzione post terremoto 2012.
Lunedì 1° luglio l‘ accordo verrà presentato in assemblea ai lavoratori.

Bologna,29 giugno 2019

Fisac Cgil – Mario Gnessi

First Cisl – Alberto Vignali

Uilca Uil – Mario Cusano