L’Ospedale Dossetti di Bazzano consolida la sua efficacia per i comuni che compongono l’Unione Reno, Lavino e Samoggia.
Continua il potenziamento dell’offerta sociosanitaria nel territorio: da oggi 1° luglio sarà attiva un’automedica H24.
Le tre grandi novità di questo nuovo servizio sono le segienti:
1-Maggiore e migliore risposta alle possibili emergenze sanitarie che avvengono in Valsamoggia e nell’intero distretto;
2-Aumento del personale sanitario operativo nella struttura;
3-Implementazione dell’intreccio tra riordino socio sanitario e territorio;
Obiettivo strategico è quello di garantire la piena attuazione del piano sociosanitario siglato nei mesi scorsi, frutto di un intenso lavoro tra Istituzioni, CGIL CISL UIL e Ausl.
Nello specifico saranno operativi, da oggi, tre nuovi infermieri per il servizio di emergenza di Bazzano.
Il tutto nell’ottica di garantire il servizio di automedica in maniera esclusiva anche durante la notte, attraverso l’operatività di due mezzi: una automedica e una ambulanza.
Grazie al potenziamento del personale infermieristico in più, il medico potrà quindi recarsi sul luogo dell’emergenza con un mezzo e un equipaggio dedicato, lasciando libera l’ambulanza per altre eventuali emergenze. Nel tempo in cui gli infermieri non saranno impiegati sul territorio presteranno servizio in Pronto Soccorso.
Questo obbiettivo è stato raggiunto grazie all’impengo di tutti i soggetti che agiscono la concertazione sociale nel nostro territorio.

Gianni Monte
Resp.le CdLI/CGIL Casalecchio