Oggi 27 marzo 2019 la Fp-Cgil di Bologna ha appreso che, con un semplice avviso apposto in bacheca all’ultimo
minuto, ieri si preannunciava l’ennesima giornata di interruzione del servizio mensa. Nel segnalare la scarsa efficacia dello strumento adottato per informare tutti gli operatori interessati che di fatto non sono stati posti nelle condizioni di rimediare in qualche modo al disagio preannunciato, si esprime nel contempo preoccupazione per una vicenda che sembra non concludersi mai. In particolare, su eventuali criticità che fossero sopraggiunte si richiede la massima informazione per tutti i soggetti di rappresentanza.

Con l’occasione si rinnova la nostra vicinanza e solidarietà al personale addetto al servizio mensa impegnato in una difficile e delicata vertenza.