Bologna, 6 febbraio 2019

Oggi, 6 febbraio 2019, al Centro congressi Ca’ Vecchia di Sasso Marconi (Bo) si è riunita l’Assemblea Generale della CGIL di Bologna. Su proposta del Segretario generale Maurizio Lunghi, e alla presenza del Segretario nazionale della CGIL Maurizio Landini e del Segretario generale della CGIL dell’Emilia-Romagna Luigi Giove, l’Assemblea ha valutato ed ha eletto, a scrutinio segreto, la nuova segreteria della Cgil Camera del lavoro metropolitana di Bologna.

L’esito del voto, previa consultazione dei componenti dell’Assemblea generale, è il seguente:
119 i votanti, 67 i favorevoli alla nuova segreteria, 35 i contrari, 17 gli astenuti.

Sette i componenti del rinnovato gruppo dirigente della Cgil felsinea. Oltre al Segretario generale Lunghi, cinque conferme: Alberto Ballotti, Luana Rocchi, Anna Salfi, Sonia Sovilla e Giacomo Stagni. La novità, invece, è il nome di un’altra donna, Cristina Pattarozzi, componente della segreteria Fiom-Cgil di Bologna che nella segreteria confederale prenderà il posto di Primo Sacchetti.

Cgil Camera del lavoro metropolitana di Bologna

Le deleghe della nuova segreteria

La notizia sull’elezione della precedente segreteria, votata il 24 gennaio 2017