Nella giornata di giovedì 06/12/2018 è stato firmato un importante accordo tra Filt-Cgil, Fiom-Cgil e BCUBE spa di internalizzazione per i 95 lavoratori del magazzino ricambi di Ducati Motor e Automobili Lamborghini di Sala Bolognese. Il magazzino recentemente inaugurato si occupa dello smistamento e della spedizione dei ricambi delle due importanti realtà produttive bolognesi. Fino ad oggi era gestito da BCUBE spa e da una ditta in subappalto (Alma spa) alle dipendenze della quale erano occupati i 95 lavoratori.
L’accordo prevede il trasferimento di tutti i 95 lavoratori alle dipendenze della ditta BCUBE alle medesime condizioni contrattuali e di salario. E’ previsto fin da subito il diritto ad un buono pasto pari a 5,16 euro giornaliero ed una revisione globale degli inquadramenti e conseguentemente del salario entro il 10 gennaio 2019.
I Contratti a termine sono prorogati fino al 20 Gennaio 2019 (la scadenza originaria era al 31/12/2018) e in questo lasso di tempo l’accordo prevede un piano di stabilizzazione a tempo indeterminato per i numeri necessari al funzionamento del magazzino.
Il programma di internalizzazione così definito è stato congiuntamente sostenuto dalla Filt Cgil e dalla Fiom Cgil, insieme alle RSU Fiom di Ducati e Lamborghini, sia nei confronti delle aziende Committenti che nei confronti di BCUBE stessa. Questo in una logica sostenuta da tutte le categorie della CGIL contraria al ricorso dell’istituto del sub-appalto.
La Fiom Cgil e la Filt Cgil esprimono soddisfazione per l’accordo raggiunto e per i benefici che ne derivano per i lavoratori del magazzino. Sono altresì impegnate nei prossimi giorni nell’attuazione dello stesso valorizzando anche il ruolo svolto dalle Rsu Fiom di Ducati e Lamborghini nei confronti delle ditte committenti in una logica di partecipazione e contrattazione che coinvolga tutta la filiera produttiva delle due aziende.

Susanna Sandri                Mario Garagnani
Filt-Cgil                              Fiom-Cgil