Si è svolta nella giornata di ieri, 27 novembre, in Ducati Motor una giornata di iniziativa e sensibilizzazione contro la violenza sulle donne organizzata dalle delegate e dai delegati di FIM FIOM UILM.
Nel pomeriggio, si è svolta un’assemblea sindacale retribuita con Deborah Casale (Casa delle Donne per non subire Violenza), Claudio Domenicali (Amministratore Delegato di Ducati Motor), Marco Lombardo (Assessore alle Attività Produttive del Comune di Bologna), oltre ai delegati e ai Segretari Territoriali di FIM-CISL, FIOM-CGIL e UILM-UIL di Bologna.
L’Arcivescovo di Bologna, Mons. Matteo Zuppi, è stato in visita a pranzo in Ducati, dove ha incontrato lavoratori, Azienda e delegati sindacali, e ha mandato un messaggio all’assemblea del pomeriggio.
Nel corso dell’assemblea, inoltre, è stato ufficialmente consegnato alla Casa delle Donne un contributo di 10.000 euro raccolto grazie alla vendita di uno scaldacollo a marchio Ducati durante in WDW 2018, il raduno mondiale dei Ducatisti, che si è svolto a Misano lo scorso luglio.
L’iniziativa di oggi conferma l’attenzione del Sindacato e dell’Azienda rispetto ai temi della responsabilità sociale e punta a far riflettere sul tema non solo in fabbrica ma nel territorio.

Borgo Panigale, 27 novembre 2018
FIM FIOM UILM Bologna RSU DUCATI MOTOR