Oggi, 13 luglio 2018, è stato firmato in Prefettura a Bologna il verbale d’incontro fra sindacati di categoria e Logista, Bsb/Gema, Elpe, committente, azienda uscente e azienda subentrante nella gestione della logistica della ex Manifattura tabacchi.

Sono stati confermati, come peraltro non era mai stato messo in discussione, 24 contratti a tempo indeterminato. Inoltre, sono stati confermati i contratti a tempo determinato con anzianità superiore a 24 mesi, a fronte di un importante impegno dei colleghi a tempo indeterminato che hanno deciso di cedere una quota del loro salario per contribuire alla salvezza dei posti.

L’accordo è la dimostrazione del fatto che, in molti casi, le trattative e la contrattazione sono lo strumento base per l’affermazione dei diritti dei lavoratori, sia che riguardino il contratto collettivo di lavoro nazionale che i contratti di secondo livello. Auspichiamo, a questo punto, che le tensioni all’interno del sito produttivo si sciolgano, al fine di garantire la possibilità di lavorare in un clima il più possibile sereno.

Bologna, 13 luglio 2018

Filt-Cgil Bologna

Andrea Matteuzzi

Segretario generale di categoria