Alla luce degli emendamenti apportati alla delibera comunale sulle tariffe per le materne, ritengo che non ci sia coerenza fra i contenuti di essi e quelli del verbale di incontro firmato ieri, 14 dicembre, con i sindacati. Verbale che, senza ombra di dubbio, aveva sancito il mantenimento sostanziale e di fatto della gratuità dell’accesso alle scuole d’infanzia. A questo punto, si rende necessario un chiarimento con l’Amministrazione comunale.

Maurizio Lunghi
Segretario generale Cgil Camera del lavoro metropolitana di Bologna