Nei giorni 3, 6 e 7 novembre 2017 si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle RSU alla SASIB di Castel Maggiore, azienda con una storia di oltre cento anni leader nel settore del tabacco e facente parte del gruppo COESIA.
Su 99 aventi diritto al voto, erano 95 i presenti in azienda e hanno votato 86 lavoratori.

Con 83 voti per la FIOM e 3 schede bianche, il sindacato dei metalmeccanici della CGIL ottiene una affermazione storica: i lavoratori e le lavoratrici della SASIB hanno scelto di affidare la propria rappresentanza sindacale esclusivamente alla FIOM, che elegge cinque RSU su cinque, riconfermando il lavoro e la passione profusi dai delegati negli ultimi anni.
Dei cinque candidati eletti, uno è un delegato storico e rappresenta la FIOM in SASIB da molti anni, gli altri quattro invece sono giovani delegati tra i 30 e i 35 anni. Ciò rappresenta un ulteriore elemento di novità e di positività e testimonia un ricambio generazionale significativo, che conferma la possibilità di un futuro importante per un sindacato rivendicativo e contrattuale come la FIOM.

Bologna, 7 novembre 2017
FIOM-CGIL BOLOGNA
RSU SASIB