Esprimo grande soddisfazione per la coraggiosa decisione del maestro Ezio Bosso, di continuare il progetto di lavoro con il Teatro Comunale della città di Bologna. E’ chiaro che, adesso, la responsabilità di consolidare questa scelta coinvolge altri soggetti.
Come Slc-Cgil, abbiamo lavorato e continueremo ad operare, affinché con spirito unitario si superino quelle confusioni fra ruoli artistici, e di direzione del teatro, così come fra Teatro Comunale e Filarmonica, che hanno contraddistinto negativamente l’ultimo periodo.
Auspichiamo e ci rendiamo disponibili alla costruzione di un percorso che porti ad un confronto largo e risolutivo, che ci rimetta in condizioni di portare a termine con efficacia il rilancio del teatro che abbiamo perseguito anche con gli ultimi accordi sindacali.

Bologna, 18 maggio 2017

Antonio Rossa

Slc-Cgil Bologna