Oggi, nella sede del Partito Democratico di Bologna di via Rivani 35, si è svolto un incontro fra una rappresentanza dei dem bolognesi e una delegazione della CGIL, guidate dai rispettivi  Segretari: Francesco Critelli e Maurizio Lunghi. Incontro che è stato richiesto dalla Cgil di Bologna. Al centro del colloquio un approfondimento sui temi del lavoro, a partire dalla esposizione che la Cgil ha svolto sulla Carta dei Diritti Universali e sui Referendum. L’incontro ha poi affrontato la situazione economica attuale in Italia e in Europa, riflessione a cui si è accompagnata una forte condivisione sulla necessità di un dialogo e una collaborazione continuativi fra le due realtà, nell’ottica di affrontare insieme le criticità accentuatesi negli anni della recessione economica.
L’incontro si è concluso con il comune impegno a creare momenti di collaborazione allargati alle altre forze sociali ed economiche dell’area metropolitana bolognese, al fine di predisporre un laboratorio di idee e proposte sui temi del lavoro.
Esempi positivi come il Patto per il Lavoro della Regione Emilia-Romagna e il Patto Metropolitano per il Lavoro ci spingono infatti ad una sinergia di approfondimento e di merito che parta dal rilancio del modello emiliano-romagnolo, unitamente all’importante recupero di una prospettiva condivisa sulle tematiche del lavoro saldamente  improntata allo sviluppo del nostro territorio.