Giovedì 9 febbraio alle 10,30, nella SALA SILVER SIROTTI della STAZIONE DI BOLOGNA C.LE, si terrà l’iniziativa de “IL VIAGGIO LEGALE” organizzata in collaborazione con Fondazione Polis, Associazione familiari vittime strage 2 agosto 1980, Associazione familiari vittime strage Rapido 904, Associazione Piantiamolamemoria, Unione familiari vittime stragi  e la partecipazione di Ferrovie dello Stato Italiane. L’iniziativa,  dal titolo “In viaggio sui binari della memoria”, vedrà la partecipazione di PAOLO LAMBERTINI (Associazione 2 Agosto 1980), ROSARIO MANZO (Associazione Rapido 904), FRANCO SIROTTI (Fratello di Silver Sirotti, vittima Italicus), RICCARDO LENZI (Associazione Piantiamolamemoria) e il coordinamento di SOFIA NARDACCHIONE (Libera) e MARCO MARGOTTI (FILT CGIL ER).

All’appuntamento parteciperanno gli studenti delle scuole secondarie superiori, che incontreranno i familiari delle vittime delle stragi ferroviarie. L’incontro, inoltre,  sarà preceduto da un flash mob al Piazzale Ovest della Stazione di Bologna C.le, dove sarà esposta la Mehari di Giancarlo Siani.

FILT-CGIL Emilia-Romagna e Bologna, Caracò, Libera Emilia-Romagna, Comitato IoLotto, CGIL Emilia-Romagna e CNA FITA – all’interno del Progetto INFILTRAZIONI LEGALI – promuovono il percorso di cittadinanza e contrasto alle mafie in Emilia Romagna dal titolo “Il Viaggio Legale – con la Mehari di Giancarlo Siani”.

“Il Viaggio Legale” è a Bologna sotto il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna, Fondazione Polis, Avviso Pubblico,  Master “Pio La Torre” in Gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie, con un calendario ricco di eventi dal 4 al 16 febbraio.

Il programma completo della tappa di Bologna è consultabile su
www.ilviaggiolegale.it/bologna-4-16-febbraio-2017