Cancellare i voucher e abrogare sia le norme che impediscono il reintegro in caso di licenziamenti illegittimi sia quelle che limitano la responsabilità solidale degli appalti. È quanto chiede la Cgil nei tre quesiti referendari a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare: “Carta dei Diritti Universali del Lavoro ovvero nuovo Statuto di tutte le Lavoratrici e di tutti i Lavoratori”.

La Corte costituzionale, nella camera di consiglio dell’11 gennaio 2017, esaminerà l’ammissibilità dei tre quesiti. Quesiti che sono stati già dichiarati conformi alla legge dalla Cassazione, con ordinanza depositata lo scorso 9 dicembre.

Leggi tutto l’approfondimento sul sito della Cgil nazionale

Clicca sull’immagine e scarica il materiale della campagna!