striscione coop sociali fp cgil manifestazione Bologna

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, a seguito di incontri con Fondazione Catis e Croce Azzurra coop sociale esprimono la massima preoccupazione relativamente alla situazione occupazionale.

Le due aziende private, che svolgono servizi di trasporto di pazienti e di ambulanza presso il Policlinico S.Orsola-Malpighi, hanno manifestato la loro volontà di interrompere la fornitura di questi servizi a decorrere dall’1 giugno.

Tutto ciò è stato confermato anche per iscritto, attraverso comunicazioni ricevute nei giorni scorsi. Le due imprese hanno ribadito alle organizzazioni sindacali che il problema non è legato unicamente a fatture e pagamenti in ritardo (che comunque l’Azienda Ospedaliera si è impegnata a liquidare a breve) ma soprattutto al fatto che da un anno e mezzo stanno proseguendo i suddetti servizi senza aver firmato un nuovo contratto di fornitura con il S.Orsola.

Un ulteriore problema è legato al fatto che a causa delle attuali tariffe e dei mancati pagamenti  potrebbe essere in difficoltà nell’erogazione degli stipendi a decorrere dall’estate.

L’interruzione a partire da giugno potrebbe determinare due rischi di portata incalcolabile: il primo, l’interruzione di un pubblico servizio con grave pregiudizio per l’utenza, e in seconda battuta la perdita del posto di lavoro per gli oltre quaranta operatori impegnati sulle ambulanze.

Va detto che ad oggi non esiste alcun accordo con l’Azienda Ospedaliera che obblighi una eventuale società subentrante sul servizio a farsi carico e reimpiegare i dipendenti ad oggi impegnati sullo stesso.

Per questo motivo le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto la convocazione di un tavolo urgente presso la Prefettura di Bologna, con l’obiettivo di salvaguardare l’utenza dal rischio di un disservizio e soprattutto tutelare i dipendenti da un licenziamento collettivo, provando a raggiungere un accordo fra le parti che impegni ogni eventuale subentrante ad assumere tutti i lavoratori.

Nella giornata di lunedì incontreremo in assemblea i dipendenti, con l’obiettivo di valutare tutte le forme di mobilitazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica da mettere in campo.

Fp Cgil
Simone Raffaelli

Cisl Fp
Felicia Dimase

Uil Fpl
Michele De Michele