Leggi la nota di istituzioni e sindacati sul patto per la governance di Hera

Nella giornata di ieri, 10 febbraio 2016, è stato definito un verbale di intesa fra leIstituzioni locali e i sindacati confederali, di categoria e delle RSU afferenti il gruppo Hera che apre le porte alla realizzazione del Patto di II livello per la governance di Hera fra i Comuni dell’area metropolitana di Bologna.

Nei prossimi giorni i Consigli Comunali dei Comuni soci saranno chiamati a discutere e deliberare l’adesione al Patto.

L’intesa prevede che i Comuni gestiscano in forma associata e rappresentino univocamente il territorio negli organismi dirigenti della società, al fine di mantenere e consolidare la proprietà pubblica e il radicamento dell’azienda nel territorio.

Inoltre, anche tramite un confronto in seno alla città metropolitana, dovranno essere individuate le linee di politica industriale, individuando gli investimenti necessari, per l’erogazione dei servizidi cui Hera si occupa, con particolare attenzione alla valorizzazione del lavoro, alla qualità, implementando il risparmio energetico e l’utilizzo delle energie rinnovabili, qualificando il ciclo idrico integrato attraverso l’efficientamento dell’utilizzo delle risorse idriche, intervenendo nel dissesto idrogeologico.

L’intesa ribadisce la necessità della maggioranza pubblica, a tal proposito i Comuni si impegnano, anche nel caso di vendita di azioni libere dal patto di sindacato, a un confronto preventivo col sindacato e a un meccanismo di prelazione verso i soci pubblici.

E’ un fatto rilevantissimo che con questa intesa Istituzioni e Sindacati abbiano deciso di coordinare a livello metropolitano il sistema di governance dell’azienda, con l’obiettivo di rafforzare il ruolo pubblico, migliorare i servizi erogati ai cittadini con particolare attenzione alle fasce sociali più deboli, e di mettere in campo politiche industriali anticicliche per la riconversione ecosostenibile e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

Massimo Bosso
Presidente soci minoripatto di sindacato Hera area Bologna

Lorenzo Minganti
Consigliere delegato Città Metropolitana

Matteo Lepore
Assessore Comune di Bologna

Cgil                              Cisl                                Uil Bologna
Alessio Festi           Alberto Schincaglia       Carmelo Massari