, ,

Cgil, Anpi e Arci: “Referendum, votiamo NO”

 

APPELLO PER IL 4 DICEMBRE

Alle cittadine e ai cittadini raccomandiamo un voto consapevole e responsabile. 
Non si tratta di una legge ordinaria ma della Costituzione, la nostra Carta fondamentale. 
Modifiche sbagliate e destinate a non funzionare, così come lo stravolgimento del sistema ideato dai Costituenti, avrebbero effetti imprevedibili e disastrosi per l’equilibrio dei poteri, per la rappresentanza, per l’esercizio della sovranità popolare, in sostanza per la stessa 
democrazia, che invece va rafforzata, potenziata e difesa con la piena attuazione della Costituzione repubblicana. 
Consapevolmente e responsabilmente, votate NO 

Carlo Smuraglia – Presidente nazionale ANPI 
Susanna Camusso – Segretaria generale CGIL 
Francesca Chiavacci – Presidente nazionale ARCI 
Roma, 1 dicembre 2016