, , ,

Cda Fiera: “Non si assumano scelte affrettate”

Cgil, Cisl e Uil di Bologna  chiedono che, alla riunione del CdA della Fiera previsto per il 6 dicembre, non vengano assunte decisioni affrettate sul piano industriale e sullo Statuto.

Condividono, come sempre sostenuto, che occorra un piano industriale credibile ed investimenti adeguati  sulla Fiera, ritengono  che quanto è emerso fino ad oggi vada approfondito e messo in relazione alle scelte più complessive sui poli di sviluppo della città metropolitana di Bologna.

Ribadiscono inoltre che le scelte sugli assetti societari e quindi su ipotesi di modifiche statutarie debbano prevedere un confronto con le parti sociali prima di procedere a modifiche che pregiudicano le prerogative dei soci pubblici.

Su questi argomenti  come per altro condiviso con il sindaco Merola le organizzazioni sindacali ritengono vada fatto un confronto, poiché, come sostiene lo stesso Sindaco, occorre che la Fiera di Bologna sia il motore dello sviluppo de sistema fieristico regionale.

CGIL          CISL             UIL      Bologna
A. Festi   A. Schincaglia  C. Massari

Bologna, 30 novembre 2016