Venerdì sciopero e presidio alla Marelli di Crevalcore

magneti marelli-crevalcore Fiom

Guarda in fondo al comunicato la gallery del presidio!

A seguito della discussione nelle assemblee sindacali del 5 ottobre 2016, la FIOM CGIL di Bologna e la RSA FIOM dello stabilimento Magneti Marelli di Crevalcore (Bo) proclamano SCIOPERO dell’intera giornata di lavoro per VENERDÌ 7 OTTOBRE 2016 con presidio davanti ai cancelli dello stabilimento a partire dalle 5,30, e sciopero dello straordinario su tutti i turni di lavoro sabato 8 ottobre 2016.
Riteniamo inaccettabile che la direzione dello stabilimento scarichi sui lavoratori (sotto forma di nuove turnazioni di lavoro che si aggiungono agli straordinari comandati durante tutto l’anno) le inefficienze e la malagestione aziendale; pensiamo sia invece necessaria una discussione sul futuro dello stabilimento e sulle scelte strategiche da assumere.

Pertanto chiediamo:
1) che si apra una trattativa vera con tutte le organizzazioni sindacali sulla prospettiva dello stabilimento;
2) un accordo che preveda un piano di investimenti strategici per dare stabilità al sito di Crevalcore e per consolidare i volumi nei prossimi anni;
3) la definizione di un’azione volta al rafforzamento (attraverso assunzioni) delle aree aziendali di professionalità come la manutenzione, l’attrezzeria e la qualità e che non si proceda invece con l’inserimento in tali aree di ditte esterne;
4) che un diverso sistema di turnazione rispetto all’attuale (lunedì-venerdì) – laddove necessario – venga inserito nell’ambito di una complessiva strategia di rilancio dello stabilimento e attuato solo a seguito di una trattativa e di un accordo che sia condiviso perché approvato da parte dei lavoratori delle lavoratrici.

Crevalcore, 6 ottobre 2016
RSA FIOM CGIL MAGNETI MARELLI CREVALCORE – FIOM CGIL BOLOGNA