, , ,

Anna Andreoli nuova segretaria Fp-Cgil Bologna

Elezione Andreoli Fp-Cgil Bologna 27 giugno 2016Oggi, 27 giugno 2016, si è riunita alla Ca’ Vecchia di Sasso Marconi  l’assemblea generale della Funzione-Pubblica CGIL di Bologna per l’elezione del nuovo segretario generale. I componenti dell’assemblea generale, su proposta della Segretaria Generale della Funzione Pubblica Nazionale Serana Sorrentino, hanno eletto a Segretaria Generale della Funzione Pubblica di Bologna Anna Maria Andreoli con l’80%  di consensi.

Anna Andreoli, classe 1961, due figlie di 20 e 15 anni, dopo una lunga attività come Rappresentante aziendale iniziata nel 1995 è passata all’attività sindacale a tempo pieno nel 2006. Ha seguito la contrattazione nelle funzioni centrali del territorio di Bologna, ed è entrata nella segreteria della Funzione pubblica di Bologna nel 2009. Dal 2010 al 2015 ha ricoperto l’incarico di Responsabile dell’organizzazione per la categoria. Dalla metà del 2015 ad oggi ha avuto la responsabilità delle Politiche Contrattuali Fp sul territorio di Bologna.
Andreoli subentra a Michele Vannini, alla guida della Funzione Pubblica di Bologna dal 2010, chiamato dalla Funzione Pubblica Nazionale a svolgere, in questa delicata fase, l’incarico di responsabile nazionale dell’Area Contrattazione.
Nella relazione programmatica Andreoli ha pensato la Funzione Pubblica di Bologna durante il suo mandato come “un laboratorio da cui nascano concrete proposte per riaffermare, con gli strumenti del confronto e della contrattazione, la centralità del ruolo pubblico nel sistema del welfare in tutto il territorio metropolitano, quale garanzia dei diritti fondamentali di cittadine e cittadini e per il  concreto miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro di chi rappresentiamo”. La neoeletta segretaria ha inoltre indicato tra le priorità del suo mandato il rafforzamento del rapporto con le lavoratrici e i lavoratori, e il rilancio di una politica dei quadri, attraverso il potenziamento dei comitati degli iscritti, la formazione dei delegati e l’avvicendamento nelle responsabilità.
Nel ricordare la prossima scadenza (nel 2018) per le RSU nel pubblico impiego ha lanciato l’ipotesi di elezioni RSU generalizzate anche nel terzo settore, in applicazione dell’accordo interconfederale dello scorso luglio con il sistema cooperativo, e affermato l’intenzione di lavorare in stretto raccordo con la Camera del Lavoro metropolitana di Bologna e con i diversi livelli della categoria.
L’assemblea generale ha fatto sia a Vannini sia ad Andreoli i migliori auguri di buon lavoro affinché entrambi, ognuno nel proprio incarico, possano giocare un ruolo determinante per migliorare le condizioni delle lavoratrici e dei lavoratori, e più in generale delle persone, di questo Paese.

Alla riunione dell’assemblea generale erano presenti, tra gli altri, la Segretaria Generale della FP CGIL Nazionale Serena Sorrentino, il Segretario Generale FP CGIL Emilia Romagna Mauro Puglia e il Segretario della Camera del Lavoro Maurizio Lunghi.

Bologna 27 giugno 2016