, ,

Pensionati al fianco di lavoratrici e lavoratori Poste italiane

sciopero poste Bologna

Lunedì 27 giugno i lavoratori e le lavoratrici delle Poste Italiane sciopereranno, e manifesteranno a Bologna la loro contrarietà ad un processo di privatizzazione che sta penalizzando pesantemente la qualità del servizio.

Già oggi registriamo una riduzione significativa della qualità del servizio di recapito della posta, e la chiusura di sportelli. Questa politica unilaterale provoca disservizi e difficoltà a molti pensionati: ricordiamo che la chiusura di sportelli in centri distribuiti sul territorio bolognese sta costringendo persone ultraottantenni a percorsi di chilometri, per poter usufruire di un servizio postale e bancario.

Per queste ragioni le segreterie territoriali di SPI CGIL, FNP CISL e UILP UIL, nell’offrire solidarietà ai lavoratori impegnati in un difficile confronto con l’azienda, saranno al loro fianco in occasione della manifestazione di lunedì.

Bologna 23 giugno 2016
SPI CGIL – FNP CISL – UILP UIL