, , ,

L’appello al voto della segreteria Cgil in vista del ballottaggio

La crisi che ha investito lungamente il nostro territorio non si è ancora attenuata, e questo pone forti aspettative nei cittadini che si attendono risposte ai loro problemi.
E’ importante che il tema del lavoro e dello sviluppo vengano messi al centro dell’agenda politica.

L’insicurezza sociale ripropone il rischio di alterare il livello di coesione che ha contraddistinto storicamente il nostro territorio. La mancanza di lavoro, e la riduzione significativa della soglia dei diritti nel lavoro pubblico e privato, richiedono risposte all’altezza dei bisogni.

Intendiamo esprimere una sollecitazione per una consapevole partecipazione al voto. Nella situazione rappresentata, nessuno può chiamarsi fuori. E una partecipazione consapevole, oltreché l’esercizio del diritto al voto da parte dei cittadini, è necessaria per far avanzare una prospettiva che tenga insieme innovazione, sviluppo, tutela del lavoro e qualità sociale.

Le trasformazioni in atto del tessuto produttivo e sociale richiedono un forte rilancio della capacità produttiva, per creare nuovo lavoro e nuova occupazione. In chiave di welfare occorrono nuove risorse per aiutare le famiglie, i bambini e gli anziani, così come il tema demografico e della casa impongono scelte chiare nei programmi di chi si accinge ad amministrare la città nei prossimi anni.

Per queste ragioni la Segreteria della CGIL di Bologna,  nel ricordare  l’importanza degli accordi conseguiti con l’Amministrazione Comunale e con la Regione Emilia-Romagna in materia di Patto per il Lavoro per il futuro della Città Metropolitana oltreché le intese raggiunte in Comune sul tema degli Appalti, della Casa e l’accordo su Hera, invita la futura Amministrazione a proseguire il confronto per la completa realizzazione di quanto definito, ognuno nella propria autonomia e rappresentanza.

Bologna deve continuare ad essere una città aperta, accogliente, inclusiva, tenendo alti i valori di giustizia sociale, di antifascismo e di solidarietà che sono necessari per rispondere ai rischi di disgregazione del tessuto sociale.

Invitiamo lavoratori, pensionati, cittadini a sostenere il candidato Sindaco Virginio Merola che, per storia personale, proposta programmatica e identità della coalizione che lo sostiene, rappresenta la figura di maggior vicinanza con le istanze e le aspettative del mondo del lavoro.

Segreteria CGIL di Bologna

Bologna, 15 giugno 2016

Scarica l’appello per il ballottaggio dello Spi-Cgil di Bologna

L’APPELLO AL VOTO DELLA COMUNITA ERITREA

L’appello per il ballottaggio al Comune di San Giovanni in Persiceto

L’appello al voto delle Camere intercomunali di Casalecchio e San Lazzaro